Viaggio in Thailandia: le mete più belle da visitare

viaggio in thalandia spiaggia

Viaggio in Thailandia: le mete più belle da visitare

“E non c’è niente di più bello dell’istante che precede il viaggio, l’istante in cui l’orizzonte del domani viene a renderci visita e a raccontarci le sue promesse”. Le parole di Milan Kundera ci accompagnano in questo momento dell’istante che precede il viaggio, quando si risveglia in noi quella voglia innata di bellezza e scoperta dell’ignoto. Il viaggio è la leva che ci porta verso mondi nuovi e città dalle bellezze inimmaginabili; ci accompagna alla conoscenza dell’altro, le persone che incontreremo in questo cammino, che arricchiscono la nostra piccola realtà e la rendono piena, degna di essere vissuta e assaporata in tutte le sue sfaccettature. Quello che vi proponiamo è un viaggio in Thailandia: un luogo magico ed esotico che vi trascinerà via dalla quotidianità per regalarvi momenti memorabili. Le sue isole incantevoli e le mete sconosciute al turismo di massa resteranno indelebili nei vostri ricordi e vostri occhi, donandovi una nuova prospettiva per percepire il mondo come davvero è: straordinario.

Thailandia: tra angoli nascosti e attrazioni famose

Un viaggio in Thailandia può essere organizzato anche per scoprire luoghi meno conosciuti, ricchi di fascino e bellezza. Cominciate il vostro tour dalla città più famosa del paese, la capitale Bangkok, e poi spostatevi alla scoperta dei luoghi meno famosi per portare con voi il volto più suggestivo e segreto della Thailandia.

Bangkok

Bangkok è una metropoli vivace e in continua evoluzione, la città dai mille volti è chiamata dai thailandesi “Krung Thep”, la città degli angeli dove, tra i templi e i silenziosi monasteri buddisti si respira una forte spiritualità in un affascinante contrasto con l’immagine della nuova Bangkok, moderna e cosmopolita, con i suoi centri commerciali, i mercati all’aperto e la sua allegra vita notturna tra locali e ristoranti di tendenza.

I templi principali da visitare a Bangkok sono: il Wat Trimit, noto come il tempio del Buddha d’oro, il complesso dei templi di Wat Pho che ospita un Buddha reclinato lungo 46 metri ed il Wat Su That, il tempio delle 28 nascite del Buddha.

Tra pagode d’oro, templi, un’escursione in barca lungo i tipici canali, il quartiere cinese e una passeggiata tra i numerosi mercati locali non potrete non sentirvi trasportati da tanto fascino.

Uno dei simboli di Bangkok è sicuramente il Palazzo Reale che viene utilizzato ancora oggi dalla Famiglia Reale per ospitare cerimonie e dignitari stranieri, si compone di varie costruzioni: il Wat Phra Kaew che custodisce il Buddha di smeraldo, il Golden Chedi, il Pantheon dei Re Chakri e le otto torri colorate.

Immancabile Damnersaduak

Da visitare assolutamente: il caratteristico mercato di Mae Klong, ubicato lungo i binari della ferrovia, proseguendo si potrà raggiungere il mercato galleggiante di Damnersaduak, nel corso degli anni, questo pittoresco mercato, ha mantenuto il suo sapore autentico, in questo luogo, gli abitanti dei villaggi si incontrano per scambiarsi da una barca all’altra frutta, verdura, fiori e oggetti di uso quotidiano.

I dintorni di Bangkok

Vicino a Bangkok, in una delle tante colline, si trova la grotta di Khao Luang. L’odore intenso d’incenso e le oltre 350 statue di Budda che siedono qui, sormontate da stalattiti, creano un’atmosfera mistica senza pari. Sulla sommità della grotta c’è un grandissimo foro che lascia entrare i raggi del sole e dove l’enorme statua dorata di un Buddha seduto richiama numerosi buddisti e visitatori.

A nord di Bangkok si trova l’antica capitale dell’impero Siam, Ayutthaya, città di straordinaria bellezza, ricca di palazzi e templi molto antichi.

Tra i templi principali il Wat Na Phra Mane, è uno degli edifici meglio conservati e che vanta al suo interno un’importante statua di Buddha; il Wat Maha Trat, il più importante nella storia di Ayutthaya; il templio Wat Tha Ka Rong è un edificio decorato con colori vivaci ed intarsi nel legno, al suo interno sono tante le statue buddiste e induiste che è possibile ammirare.


offerte hotel

offerte volo


Thailandia del Nord

In quest’area del Paese si trova il cosiddetto “Triangolo d’oro”: le mete da visitare sono sicuramente la città di Chiang Rai, dove si trova il tempio di Wat Ronh Khun, conosciuto come il “Tempio Bianco”, un’ardita creazione di un artista contemporaneo thailandese, e i templi di Wat Phra Kaew e il Wat Phra Sing.

Un’altra località da visitare è Chiang SAEN. A bordo di tradizionali barche veloci sul fiume Khong (che segna il confine tra Thailandia e Laos), si raggiunge la terrazza del Triangolo d’oro, per godere della vista panoramica di Thailandia, Laos e Myanmar che si incontrano sul fiume Mekong. Sempre a Chiang SAEN è possibile visitare l’interessante museo dell’oppio e il museo Baan Dam, conosciuto anche come la “Casa Nera”.

A Chiang Mai è possibile, invece visitare il tempio di Doi SUTHEP, ubicato alla sommità di un rilievo alto più di 1600 metri e godere del magnifico panorama della città, magari durante il tramonto. La dimostrazione dell’addestramento degli elefanti di Mae Tang vi sorprenderà: potrete salire sul loro dorso e fare una bella passeggiata in mezzo alla foresta. Nei dintorni di questa cittadina è anche possibile visitare i villaggi etnici abitati dalle “donne dal collo lungo”.


offerte hotel

offerte volo


Altre destinazioni in Thailandia

A sud della Thailandia, non perdetevi l’isola di Koh Tarutao e le sue distese di sabbia bianca e gli alberi di mangrovia, le sue formazioni rocciose e le acque cristalline. Fate una passeggiata nel Parco Marino Nazionale di Tarutao partecipando ad una delle tante escursioni di un giorno.

A est della Thailandia, a Nong Han, salite su una delle imbarcazioni e arrivate al centro del lago Mare Red Lotus. Sarete circondati da fiori di loto e ninfee rosa che si schiudono di prima mattina, vedrete i piccoli templi sparsi tra le isolette ammirando il lavoro di qualche pescatore locale.

Infine, a ovest della Thailandia, nel Parco Nazionale di Erawan, avrete la possibilità di godere della bellezza della cascate di Erawan dove potrete anche fare un bagno in compagnia dei particolari pesci del luogo.

viaggio in thailandia buddha

Le isole e le spiagge più belle della Thailandia

Se avete voglia di mare e relax ma anche di divertimento e movida, potete inserire nel vostro itinerario per un viaggio in Thailandia una tappa verso le sue tante isole belle e lussureggianti. Qui le spiagge con sabbia bianca e mare incantevole, alcune più isolate altre più turistiche, sono luoghi ideali per gustare la rinomata cucina Thai, che accenderà i vostri sensi alla scoperta di nuovi gusti di cui innamorarsi.

Phuket

Sull’isola di Phuket vi sentirete avvolti dalla cortesia della gente del luogo e dall’atmosfera di pace e tranquillità, che di notte però si trasforma in puro divertimento. Le spiagge bianche e il mare stupendo con barriere coralline sulla costa, i bar e le discoteche di Patong sono l’ideale per trascorrere delle vacanze che vi lasceranno segni indelebili. L’isola adesso vive di turismo ed è la seconda provincia più ricca della Thailandia dopo Bangkok, ma ospita ancora oggi al suo interno, piccoli villaggi di pescatori dove il tempo sembra essersi fermato e dove lo stile di vita e le usanze sono uguali a quelle del secolo scorso. Assaporate tutta la tradizione proveniente da tempi lontani che solo la Thailandia sa offrire.

Le spiagge di Phuket e dintorni

Le spiagge più belle di Phuket sono sicuramente Patong beach, Kata beach e Karon beach. Qui al mare cristallino e alla sabbia bianca, si uniscono divertimento e relax a tutte le ore del giorno, grazie ai chioschi in spiaggia che intrattengono i tanti turisti presenti

Per chi cerca delle buone alternative, partendo da Phuket è possibile visitare alcune tra le spiagge più belle e caratteristiche del Paese. Per esempio, con una barca veloce potete giungere in pochi minuti alla bellissima Baia di Phang-Nga, famosa per le sue caratteristiche formazioni carsiche che emergono dal mare lambite da acque turchesi. Un’altra meta immancabile è James Bond Island (Ko Phing Kan), chiamata così perché qui furono girate alcune scene del celebre film “Agente 007- L’uomo dalla pistola d’oro”.


offerte hotel

offerte volo


Koh Samui

L’isola Koh Samui è la più conosciuta e frequentata delle isole tailandesi. Tuttavia se si sceglie di fare un giro dell’isola sarà possibile trovare, soprattutto a sud, spiagge bianche poco affollate e più appartate e villaggi di pescatori. Le spiagge settentrionali sono, invece, più cosmopolite, orientate al divertimento e allo svago. Poco lontano dall’isola troverete il Khao Sok National Park, un parco nazionale ricco di natura incontaminata. L’isola offre anche tanti Resort a prezzi convenienti adatti anche alle famiglie in viaggio con i bambini. Koh Samui non vuol dire solo mare ma anche avventura e monumenti storici, infatti inoltrandosi nella fitta giungla di piantagioni di cocco, sul dorso di un elefante, non è raro incontrare gruppi di scimmie. Tappa obbligatoria per queste escursioni sono sicuramente il “grande Buddha”, il simbolo più famoso di Koh Samui, il tempio del “monaco mummificato” e la cascata di Namuang.

Escursioni da Koh Samui
Partendo dall’isola è possibile visitare anche il Parco Marino Ang Thong, l’isola delle Tartarughe (KOH TAO) e KOH NANG YUAN.

Krabi

Krabi si trova sulla costa del Mare delle Andamane,un susseguirsi di baie e isole di cui buona parte facilmente raggiungibili con il traghetto. La spiaggia principale e più importante è Ao Nang Beach, una spiaggia che, nonostante sia ormai diventata una delle mete più popolari, mantiene intatta tutta la sua selvaggia bellezza. Le acque, limpide e poco profonde, sono adatte anche ai più piccoli, e vantano incantevoli sfumature conferite dai giochi di luce ed ombra creati dalle rocce calcaree che emergono dal mare.

In particolare, sull’isola Ko Kai, che fa parte delle isole Poda, si trovano le spiagge più incontaminate del territorio, alte scogliere e fitta vegetazione nonché una ricchissima fauna marina.


offerte hotel


Le altre isole della Thailandia

Sull’isola di Kon Samet gli abitanti di Bangkok fanno festa fino a notte fonda tra la sabbia finissima e mare trasparente. Tuttavia, se amate la tranquillità, potete sempre spostarvi in una delle tante baie più tranquille.

Koh Yao Yai lontana dalla movida è un’isola più vicina alla natura con i suoi piccoli villaggi di pescatori. Le sue rocce calcaree, le stupende spiagge bianche e il mare turchese sono lo sfondo perfetto per una vacanza all’insegna del relax.

Koh Tao è un’isola meno selvaggia, offre ampia scelta tra mercatini e ristoranti, perfetta per chi ama il diving e le immersioni, con un mare ricco di pesci colorati e gli innocui squali balena. Si può scegliere tra un villaggio di bungalows e bar in spiaggia, oppure un Resort di lusso con tutti i confort.

Per una vacanza in Thailandia al mare, le isole tropicali di Trang, che si trovano vicino la costa dell’omonima provincia, sono la meta più giusta. Le isole, infatti, sono considerate tra le più belle di quest’angolo d’Asia.

Le selvagge Isole Similian hanno spiagge di sabbia finissima con enormi massi granitici. Questo arcipelago di nove isole è un’oasi naturale con un mare trasparente, ideale per le immersioni e la possibilità di soggiornare in bungalow per un’esperienza davvero indimenticabile.

L’isola di Koh Chang è la sede del Parco Nazionale Marino e offre bellissimi Resort in cui alloggiare, rive solitarie e mare cristallino. La parte occidentale dell’isola è piena di negozi e di locali notturni, mentre ad est troverete spiagge deserte e incontaminate e foreste fittissime. Lonely Beach è la spiaggia dell’isola perfetta per chi organizza un viaggio in Thailandia da solo, con la possibilità di fare escursioni, immersioni e tanta movida grazie alle feste organizzate che si protraggono fino all’alba.

L’acqua verde smeraldo dell’arcipelago Phi Phi Island, unita alla natura lussureggiante tipica di questi luoghi, crea un paradiso terrestre dal fascino selvaggio che amerete sin dal primo momento. L’isola Koh Phi Phi Don, la più grande dell’arcipelago è l’unica ad essere abitata, mette a disposizione i migliori Resort e numerose strutture per diving e snorkeling. E’ anche l’isola più famosa per la vita notturna e per le feste in spiaggia.

Infine, Koh Phangan è l’isola in cui sarà possibile prenotare dei bungalows sulla spiaggia in riva al mare con intorno palme e noci di cocco; vi sembrerà di vivere in una cartolina! E se avete voglia di divertimento e baldoria questa è l’isola giusta perché è famosa anche per la grande festa Full Moon Party che si tiene sulla grande spiaggia di Haad Rin in occasione di ogni luna piena.


offerte hotel


viaggio in thailandia spiaggia Phi Phi Island

Viaggio in Thailandia fai da te: come organizzarsi

Ecco alcuni consigli su cosa serve portare per un viaggio in Thailandia. Il paese può essere visitato tutto l’anno ma Il periodo migliore è quello tra Novembre e Febbraio. E’ giusto ricordare, però, che il meteo può mutare moltissimo in base alle zone che si decide di visitare. Nel nord e nel centro del paese, nei mesi compresi tra Ottobre e Gennaio, si registrano le temperature più fredde. Da Febbraio ad Aprile le massime invece raggiungono i 40°. Tra Giugno e Ottobre si verifica, invece, la stagione delle piogge. Al Sud si possono, infine, trovare temperature più miti con piogge meno frequenti.

Non è richiesto il visto se si decide di fare un viaggio in Thailandia con una permanenza non superiore ai 30 giorni. Arrivati all’aeroporto si riceverà automaticamente il timbro sul passaporto che deve avere una validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo. Un’assicurazione di viaggio è indispensabile per la vostra sicurezza e per evitare qualunque spiacevole inconveniente. La Thailandia è un anche un paese economico: esistono luoghi turistici con prezzi occidentali ma c’è anche la possibilità di mangiare ottimi piatti thailandesi a prezzi accessibili. Infine, l’abbigliamento per un viaggio in Thailandia da portare in valigia sarà leggero anche durante i mesi invernali. Potreste optare per una giacca leggera e impermeabile se visitate il paese nella stagione delle piogge, ovvero da Maggio a Novembre.


win card

Summary
Viaggio in Thailandia: le mete più belle da visitare
Article Name
Viaggio in Thailandia: le mete più belle da visitare
Description
Seguiteci in questo fantastico viaggio in Thailandia: scopriamo le isole da sogno e i luoghi più misteriosi di questo Paese, moderno e tradizionale insieme
Author
Publisher Name
jollyticket