Guida amsterdam: la città delle biciclette, dei canali e della trasgressione

guida amsterdam

Guida amsterdam: la città delle biciclette, dei canali e della trasgressione

“Io penso spesso che la notte sia più viva e più riccamente colorata del giorno.”

Vincent Van Gogh


guida amsterdam

Guida Amsterdam: città vivace, all’avanguardia, aperta. Nell’aria si respira un connubio perfetto tra vecchio e nuovo. Non ha molti monumenti come altre città europee, ma è decisamente originale ed è soprannominata “la Venezia del Nord” grazie ai suoi canali e i suoi ponti. Uno degli elementi distintivi di Amsterdam sono le case, edifici stretti, alti e spesso anche inclinati, con le facciate decorate in maniera davvero particolare, tutte diverse una dall’altra, che riflettendosi sui corsi d’acqua donano colore e atmosfere uniche. Altro ingrediente distintivo di questo mix è l’enorme quantità di ciclisti che la percorrono agilmente per svolgere le attività quotidiane. In città è possibile trovare ancora otto vecchi mulini a vento, tra cui due aperti al pubblico. Amsterdam è anche considerata la capitale del proibito e del divertimento grazie ai coffee shop e al quartiere a luci rosse, a cui spesso viene associata nell’immaginario collettivo.


guida amsterdam

Guida Amsterdam: Cosa vedere

Canali

La città è attraversata da 75 chilometri di canali e 1000 ponti che la rendono caratteristica e riconoscibile in tutto il mondo.

Case galleggianti

Altro elemento distintivo della città sono le sue oltre 2500 case galleggianti all’interno delle quali abitano intere famiglie. Inizialmente utilizzate dopo la seconda guerra mondiale poiché ad Amsterdam scarseggiavano le case, oggi sono una vera chicca ed è difficilissimo trovare spazio fra i canali per una nuova casa galleggiante. Per la felicità dei turisti però è possibile soggiornare in alcune di queste particolari abitazioni.

Coffee shop

Non dei semplici bar, ma locali all’interno dei quali è legale la vendita e il consumo della marijuana, sono sempre affollati e attirano turisti, fruitori e curiosi da tutte le parti.

Piazza Dam

La piazza più importante della città, intorno alla quale si trova il Palazzo Reale, costruito in stile neoclassico, il museo delle cere Madame Tussaud e la chiesa Nieuwe Kerk. Al centro invece si erge il Monumento Nazionale, un obelisco in onore dei soldati olandesi morti durante la seconda guerra mondiale. Questa piazza è l’ideale per riposarsi durante la visita della città.

Leidseplein

Zona che si estende dalla piazza Leidseplein, vivace e molto frequentata, ricca di bar, ristoranti, cinema, teatri, il Casinò dell’Olanda. Perfetta anche per lo shopping. È sempre popolata da artisti di strada e musicisti. Qui si trovano il Teatro Municipale e l’American Hotel. Ideale per concludere la giornata in uno dei tanti locali o osservando i giocatori di scacchi che si dilettano sulla scacchiera gigante collocata strada Max Euweplein.

 

volo per amsterdam low cost

Piazza Spui

Collocata in una zona giovane di Amsterdam, vicino l’Università, è perfetta per rilassarsi. Frequentata soprattutto per i mercatini di artigianato

Begijnhof

Quartiere particolarmente elegante costruito nel 1346 per accogliere i membri femminili di un’associazione religiosa. Qui si trova la casa più antica di Amsterdam, che conserva ancora la struttura in legno, e la Cappella di Begijnhof che divenne la prima chiesa clandestina della città.

Oude Kerk

La chiesa antica, costruita nel 1302, inizialmente era in legno, oggi è diventata una basilica gotica.

Heineken Experience

Esposizione interattiva dedicata alla famosa birra Heineken, che ne illustra il processo di produzione e ne rende partecipi con degustazioni.

Mercato dei Fiori di Amsterdam

Un mercato galleggiante dove poter ammirare e comprare moltissime varietà di fiori, e i bulbi dei tulipani di qualsiasi colore, tipici dell’Olanda. Merita una visita per i colori e i profumi che regala. Luogo preferito sia dai turisti che dagli abitanti del posto.

Quartiere a luci rosse

Un luogo decisamente fuori dal comune, caratterizzato dai neon e dalle luci rosse delle vetrine nelle quali si trovano le prostitute. Questa è una delle zone che attira più turisti affascinati e curiosi e una visita è d’obbligo.

Vondelpark

Il parco più grande di Amsterdam, perfetto per una passeggiata rigenerante, per fare sport, rilassarsi su di una panchina.

guida amsterdam

Guida Amsterdam: Musei

Museo Van Gogh

Con più di 200 opere originali collocate su 3 piani si attraversa l’intera storia artistica del pittore olandese.

Casa di Anna Frank

Il luogo più significativo del paese, si trova nel cuore di Amsterdam la casa in cui Anna e la sua famiglia si nascosero durante la seconda guerra mondiale dai nazisti per cercare di sfuggire alle persecuzioni degli ebrei. I biglietti si acquistano online.

Rijksmuseum

Raccoglie al suo interno la maggiore collezione di quadri dell’epoca d’Oro, è considerato il miglior museo dell’Olanda. Inoltre sul retro del museo si trova la scritta “I amsterdam” ormai famosa e fotografata da chiunque si trovi in viaggio in città.

Ticket online> QUI 

hotel ad amsterdam low cost

Museo Rembrandt

Il museo nasce dalla ristrutturazione della casa in cui visse e dipinse il pittore, è possibile ammirare le sue opere e le stanze dove Rembrandt trovava la sua ispirazione a dipingere i suoi capolavori.

Museo Amstelkring

Il più antico della città, particolarmente suggestivo perché al suo interno si trova la chiesa clandestina di Nostro Signore in Soffitta. Costruita nel periodo in cui Amsterdam divenne una capitale protestante.

Museo della Scienza NEMO

Ospitato all’interno di un grande edificio a forma di barca progettato dall’architetto italiano Renzo Piano, è il più importante dell’Olanda. È un museo interattivo e coinvolgente soprattutto per i bambini.

guida amsterdam


guida amsterdam

Guida Amsterdam: Cosa mangiare

La cucina olandese vanta numerosi piatti tipici, ecco elenco di cibi da provare assolutamente se vi trovate in viaggio ad Amsterdam:

  • Gouda: Formaggio tipico, da provare con le pannenkoeken, i classici pancake olandesi.
  • Patatje oorlog: Tipiche e famose patatine fritte olandesi, diffuse ormai in tutto il mondo.
  • Biefstuk e friet: Filetto di manzo e patatine.
  • Suddervlees: Stufato di manzo con cipolle.
  • Aringhe: Ad Amsterdam il pesce è ampiamente consumato e utilizzato in svariati piatti.
  • Uitsmijter: Pane, carne, formaggio serviti con uova fritte.
  • Erwtensoep: Zuppa di piselli e pancetta.
  • Stammpot: A base di verdure, patate e carne.
  • Birra: Non è food, ma di certo non si può andare ad Amsterdam e non assaggiare una delle sue buonissime birre seduti in un bar.

guida amsterdam


guida amsterdam

Guida Amsterdam: Curiosità

  • Molti edifici hanno le facciate inclinate in avanti poiché nell’antichità le case venivano utilizzate anche come depositi per le merci delle attività commerciali, portate su attraverso una trave e un gancio fissati sul frontone del palazzo, che grazie all’inclinazione permetteva al carico di non strofinare contro le pareti.
  • Ad Amsterdam i ciclisti hanno sempre la precedenza su qualsiasi mezzo o pedone. È  una città bike-friendly come poche al mondo e conta centinaia di km di piste ciclabili e centinaia di migliaia di biciclette.
  • In via Singel 7 si trova la casa più stretta di Amsterdam con una facciata larga poco più di 1 metro.

volo per amsterdam low cost


guida amsterdam

Summary
Guida amsterdam: la città delle biciclette, dei canali e della trasgressione
Article Name
Guida amsterdam: la città delle biciclette, dei canali e della trasgressione
Description
Guida Amsterdam: città vitale, all'avanguardia, che con i suoi canali, le case inclinate, i coffee shop e le innumerevoli biciclette ammalia e affascina.
Author