Cosa vedere a Treviso: 5 consigli utili

cosa vedere a treviso

Cosa vedere a Treviso: 5 consigli utili

Se stai pianificando una vacanza in Veneto in coppia e vuoi viaggiare “smart” non scegliere le solite mete: un itinerario non convenzionale, con mete alternative alle città turistiche come Venezia, ti permetterà di scoprire realtà interessanti. Ecco allora un’idea di viaggio diversa: scopri con noi cosa vedere a Treviso, la bellissima città veneta che ti sorprenderà!

Cosa vedere a Treviso e cosa fare in un giorno? Ecco 5 buoni motivi per fare una gita romantica in città.

Treviso è una piccola perla del Triveneto, protetta dalla storica cinta muraria che racchiudono al suo interno le strade del centro città, i loggiati, le bellissime piazze e i corsi d’acqua su cui sembrano “fluttuare” gli antichi edifici.

Il centro città è perfetto per essere visitato in un week-end o anche soltanto in un giorno e sicuramente non potrà lasciarti indifferente di fronte alla sua inaspettata peculiarità e bellezza. Ancora non hai trovato un buon motivo per visitare Treviso?

Eccone ben 5 che ti faranno venire voglia di visitare Treviso in coppia per un week-end o un solo giorno all’insegna del romanticismo:

1. Treviso è una piccola Venezia

Non tutti sanno, o non si aspettano, che la città di Treviso sia una tale meraviglia per gli occhi: è curata in ogni dettaglio, pulita, tranquilla e attraversata dal fiume Sile che con tutti i piccoli corsi d’acqua che da lui diramano o in lui confluiscono, rende la città un suggestivo reticolato di canali e edifici storici.

Romantica e bellissima, Treviso è a tutti gli effetti un piccola Venezia, ma con molti più vantaggi pratici e la possibilità di visitarla senza spendere troppo. La città regala alcuni scorci mozzafiato e luoghi-simbolo che non ti faranno assolutamente rimpiangere la Serenissima, vale la pena però prepararsi una lista di cosa vedere a Treviso in un giorno, per non rischiare di perderti niente.

cosa vedere a treviso

 

Cosa vedere a Treviso in un giorno:

      • le mura di Treviso, sui cui si possono fare romantiche passeggiate e ammirare le vie del centro;
      • il lungosile Mattei, per una camminata romantica al fresco degli alberi sulla sponda del fiume Sile, attorno alle mura cittadine;
      • via Calmaggiore, considerata la via più importante del centro della città, con loggiati, edifici antichi e molti negozi;
      • Piazza dei Signori e Piazza dei Trecento, le piazze principali di Treviso, dove prendere uno spritz è d’obbligo;
      • i Cagnan (i canali nel cuore della città): il Cagnan della Roggia e il Cagnan Grando, che lambisce la Pescheria di Treviso, con il famoso molino ancora visibile;
      • la Pescheria di Treviso: non un semplice mercato del pesce, ma una vera e propria opera architettonica imperdibile, che vede il mercato ergersi come un’isola nel bel mezzo dell’acqua del Cagnan.
      • Porta Santi Quaranta e Porta San Tommaso, le due più imponenti porte cittadine “protette” da due enormi sculture del Leone di San Marco;
      • Riviera Garibaldi, un grande tratto del Sile che si affaccia sul vecchio Ospedale, sul Polo Universitario e sul relativo Ponte: un suggestivo scorcio che chi abita in città ha il piacere di vedere ogni giorno, ma che per un turista è una meta imperdibile.

Treviso è facilmente raggiungibile:

Treviso è facilmente raggiungibile in macchina, al contrario di Venezia. Tutt’intorno alle mura che anticamente proteggevano la città si trovano moltissimi parcheggi all’aperto con tariffa oraria conveniente per chi vuole visitare Treviso in un giorno.
Anche dal più lontano dei parcheggi, puoi comunque raggiungere il centro cittadino a piedi in un massimo di 20 minuti.

 

2. Puoi passeggiare sulle sue mura

Sulle mura di Treviso puoi piacevolmente passeggiare ammirando le bellezze della città sottostante, ma non solo. Le mura regalano molto di più, diventando luogo di eventi, manifestazioni interessanti, installazioni ed esposizioni a cielo aperto.

Se visiti Treviso in un giorno, è probabile che tu ti imbatta in mostre canine, in deliziosi mercatini e festival musicali attrezzatissimi, con aree dedicate ai più piccoli.

Le mura sono inoltre ben servite da parcheggi attigui (a tariffa oraria). Una passeggiata sulle mura diventa quindi anche una cosa da fare a Treviso con la persona che ami, per passare un pomeriggio nel verde pur rimanendo nel cuore della città, vicino ad ogni servizio e comodità.

 

3. L’aperitivo a Treviso è una tradizione

L’aperitivo è un’antica tradizione in tutto il Triveneto, ma a Treviso è particolarmente sentito ed è rigorosamente a base di spritz.
Il momento del cocktail leggermente alcolico più famoso d’Italia arriva inesorabilmente proprio prima di cena e la città si ferma, si raccoglie intorno ad un tavolo e si racconta.
Anche tu e la persona che ami potete concedervi una meritata pausa e unirvi a questa usanza scegliendo il miglior locale dove bere uno spritz a Treviso e godervi il tramonto in città.

I migliori locali dove bere uno spritz a Treviso:

  • Shiraz, via Municipio 26. Dentro le mura, ma leggermente più decentrato rispetto alle strade del centro, per un aperitivo giovane e “modaiolo”. Lo spritz qui è da accompagnare con un club sandwich;
  • Signore e Signori, Piazza dei Signori. Centralissimo, storico: la Treviso più classica si riunisce lì, proprio nel caffè della piazza principale, dove numerosi tavolini all’esterno permettono di godersi lo scorcio della piazza mentre si gusta uno spritz;
  • Osteria dalla Gigia, via Barberia 20. A pochi passi da Piazza dei Signori, un buffo locale noto per il suo arredamento “eccentrico” che non vogliamo svelarti per non rovinare a te e al tuo partner l’occasione di scoprirlo sul momento. Ciò che bisogna sapere in anticipo è che le mozzarelle in carrozza sono decisamente la specialità del locale, assieme allo spritz.

cosa vedere a treviso

 

4. Treviso è ricca di cultura e mostre d’arte

Treviso è una città ricca, non soltanto per la sua storia che risale ai tempi degli antichi romani, ma perché cultura ed arte sono due aspetti di cui la città di certo non è sprovvista.
Se hai intenzione di visitare Treviso in un giorno solo e se tu o il tuo partner amate andare alla scoperta di arte e cultura, non puoi non includere anche una “tappa d’arte” nella tua visita.

Oltre al Teatro Comunale Mario del Monaco (intitolato al tenore nel 2011) con le sue stagioni costellate da eventi teatrali o musicali, Treviso accoglie durante tutto l’anno anche svariate mostre e rassegne d’arte importantissime, finemente curate.
I “luoghi dell’arte” a Treviso (le cui programmazioni sono assolutamente da controllare prima di visitare la città), sono il Museo Civico di Santa Caterina e Ca’ dei Carraresi, palazzo medievale che ha ospitato le più disparate mostre tematiche.

 

5. Puoi fare shopping tra le vie del centro

I negozi dove fare acquisti raffinati, glamour ed eleganti a Treviso non mancano.
Le vie dello shopping di Treviso sono centrali all’interno delle mura e tra loro la più importante è senza dubbio Calmaggiore, che sfocia in Piazza dei Signori e sembra fatta a posta per portarti, dopo un pomeriggio di shopping sfrenato, verso la “piazza dello spritz” per eccellenza.

Treviso: cosa vedere nei dintorni?

Tra le cose da vedere a Treviso e dintorni c’è indubbiamente Asolo che, come dice il cartellone che segna l’entrata nel paese, è uno dei borghi più belli d’Italia. Situato sulle colline trevigiane e raggiungibile tramite un percorso immerso nel verde caratterizzato da non poche curve, Asolo ripagherà la fatica del viaggio fuori porta.

Oltre che passare in rassegna ogni vicolo e scorcio del Borgo, tutti da cartolina, non devi assolutamente perdere la Rocca di Asolo, visitabile con soli €2 nei giorni festivi e prefestivi e Villa Freya, dimora storica scelta dall’esploratrice e saggista inglese Freya Stark come ritiro; la villa ospita nel suo giardino l’omonimo Parco Archeologico di Villa Freya.

Curioso e singolare è che, prima della Stark, il bellissimo borgo di Asolo fu già scelto anche dalla divina Eleonora Duse e dalla regina in esilio Caterina Cornaro come ritiro: decisamente un luogo da visitare almeno una volta nella vita, specialmente quando ci si trova nei dintorni di Treviso.

cosa vedere a treviso

Summary
Article Name
Cosa vedere a Treviso: 5 consigli utili
Description
Una meta non convenzionale ma dal grande fascino. Scoprite con noi cosa vedere a Treviso, una città dal grande fascino e numerose opportunità
Author
Publisher Name
jollyticket