I Carnevali più belli d’Italia: la classifica

i-piu-bei-carnevali-ditalia

I Carnevali più belli d’Italia: la classifica

Come ogni febbraio è tempo di divertirsi, mascherarsi e ritornare tutti un po’ bambini. Arriva il periodo più divertente e “farsesco”: il Carnevale. Ed allora per scoprire tutti i segreti di questa festa vi proponiamo una speciale classifica dei carnevali più belli d’Italia, senza però dimenticare di darvi alcune informazioni interessanti sull’origine e le caratteristiche carnevalesche più divertenti.

Le origini del Carnevale

Il Carnevale è una festa che si celebra nei Paesi di tradizione cattolica, con pubbliche parate sceniche e sfarzose. L’elemento che lo caratterizza è l’uso del mascheramento. Le maschere e i vestiti di carnevale sono, infatti, elementi imprescindibili di cui non si può fare a meno.

Le origini della ricorrenza sono legate a festività molto antiche come le dionisiache greche o i saturnali romani. Durante queste feste si scioglievano temporaneamente gli obblighi e le gerarchie sociali a vantaggio dello scherzo e della dissolutezza. Da un punto di vista storico e religioso il carnevale era quindi un rinnovamento simbolico dell’ordine che, dopo aver lasciato il posto al caos, alla fine della festa tornava rinnovato e garantito fino all’inizio del carnevale successivo.

Negli ultimi anni si dà molta importanza ai costumi per bambini, tanto da iniziare a seguire mode e tendenze. Alcune idee per i vostri bimbi potrebbero essere l’intramontabile vestito da principessa per le bambine, i super eroi per i bambini e per i più piccini i classici vestitini da cuccioli o gli affermatissimi personaggi dei cartoni, come Peppa Pig.

Le date del Carnevale

Se vi state chiedendo quando inizia il carnevale sappiate che il primo giorno dei festeggiamenti è il Giovedì grasso e l’ultimo è il Martedì grasso, ossia l’ultimo giovedì e l’ultimo martedì prima dell’inizio della Quaresima che conta quaranta giorni prima di Pasqua.

Nei luoghi in cui si osserva il rito ambrosiano, ovvero nella gran parte delle chiese dell’arcidiocesi di Milano, si festeggia per l’appunto il carnevale ambrosiano. Secondo questo rito la festa termina quattro giorni dopo il Martedì Grasso, finisce cioè la prima domenica di Quaresima.

Le maschere di Carnevale

Le maschere di carnevale, diverse da regione a regione, sono davvero numerose e hanno origine diversa. Alcune sono nate dalla Commedia dell’arte e dal teatro dei burattini, altre sono state inventate appositamente in varie città come simboli dei festeggiamenti carnevaleschi. Le maschere sono state inventate con lo scopo di scacciare le forze delle tenebre dell’inverno per fare spazio all’avvento della primavera.

Qui di seguito i consigli di jollyticket.com su quali sono le feste di carnevale più belle e famose in tutta Italia.

I Carnevali più belli d’Italia: la classifica

Il Carnevale di Viareggio

In toscana, sulla bellissima costa della Versilia si svolge il famoso Carnevale di Viareggio. La sua prima grande edizione risale al 1873. Si tratta di uno degli eventi più famosi del periodo, e quindi entra di diritto nella lista dei Carnevali più belli d’Italia. Il tema principale è da sempre la satira, sia politica che sociale. I carri allegorici di Viareggio, i più grandi e movimentati del mondo, riproducono in cartapesta personaggi inventati ma anche persone famose dello sport o dello spettacolo, nonché uomini politici. La loro somiglianza sbalordisce e l’inventiva con cui sono creati rende questi carri in movimento delle vere e proprie opere d’arte.

Scopri il programma del carnevale di Viareggio.carnevali più belli d’italia

volo pisa

Il Carnevale di Venezia

Il Carnevale di Venezia è uno dei più apprezzati in tutto il mondo, è il carnevale per eccellenza. Le sue origini sono antichissime. La città si riempie di carri e di tanti turisti pronti a godersi lo spettacolo ma, soprattutto, pullula di maschere di ogni genere. L’anima stessa del carnevale sono, infatti, le famosissime maschere veneziane che offrono la possibilità di divertirsi nell’anonimato più assoluto. La nascita della commedia dell’arte è strettamente legata al carnevale veneziano e alle sue maschere. Verso la metà del Cinquecento la festività portò allo sviluppo di un numero crescente di spettacoli mascherati che dai teatri privati, riservati alle famiglie nobili, si spostarono in numerosi piccoli teatri rivolti anche ad un pubblico popolare. Ogni anno il carnevale è dedicato ad un tema di base, un fil rouge che collega e a cui si ispirano tutte le feste e i vari eventi culturali di contorno.

Scopri il programma del Carnevale di Venezia.

 

volo venezia

Il Carnevale di Acireale

Tra i Carnevali più belli d’Italia dobbiamo sicuramente inserire quello di Acireale, in procincia di Catania, in Sicilia. Ad Acireale si svolge uno dei più antichi carnevali dell’isola. Le sfilate dei carri allegorici, colorati ed imponenti, sono una delle attrazioni principali. Durante il Carnevale di Acireale i personaggi di cartapesta, ornati di migliaia di lampadine e di luci, attraversano le strade della città con movimenti e scenografie spettacolari in continua evoluzione. Alcuni carri sono interamente creati con fiori freschi disposti uno a fianco all’altro, sono i cosiddetti carri infiorati, anch’essi sono dotati di movimenti meccanici e di luci.

Scopri il programma del Carnevale di Acireale.

volo catania

 

Il Carnevale di Ivrea

Lo storico Carnevale di Ivrea, uno dei più antichi e popolari del mondo, è famoso per la battaglia delle arance. L’intero carnevale rappresenta allegoricamente la rivolta del popolo nei confronti del tiranno, Ranieri di Biandrate, ucciso dalla Mugnaia che rifiutava lo ius primae noctis. L’evento innescò una rivolta popolare che viene rievocata ogni anno, durante il carnevale, dalla battaglia tra le squadre di Aranceri a piedi (il popolo) che difendono le piazze, e quelle degli Aranceri sui carri (l’esercito). Loro combattono e nel frattempo, per le vie della città, sfila il corteo della Mugnaia che lancia dolci e regali alla popolazione.

Scopri il programma del Carnevale di Ivrea.

Il Carnevale di Sciacca

Infine nella nostra lista dei Carnevali più belli d’Italia ritorniamo  in Sicilia, nella città di Sciacca. Lì si festeggia il più divertente e popolare carnevale dell’isola. Ogni anno, per tradizione, tutto ha inizio con la consegna simbolica delle chiavi della città a Peppe Nappa, il Re del Carnevale, personaggio e maschera locale che apre e chiude i festeggiamenti. Da questo momento il carro di Peppe Nappa sfila per la città e distribuisce vino, aranciata e salsicce cotte alla brace per tutta la durata del carnevale finché alla fine, accompagnato dalle note dell’inno musicale non viene bruciato in piazza. Ma ad accompagnarlo ci sono anche gli altri carri allegorici, ognuno con una propria tematica ed una storia, creati da diverse associazioni che, inoltre, organizzano inni musicali e balli movimentati. Gareggiando tra di loro, alla fine soltanto un carro sarà proclamato vincitore dell’edizione.

La nostra selezione dei Carnevali più belli d’Italia si conclude qui. Adesso che avete un’idea più precisa di cosa vi aspetta, potete scegliere quale Carnevale preferite. Non vi resta che pensare alla maschera più adatta a voi, comprare un bel costume per i vostri bimbi e andare a divertirvi in una delle città che vi abbiamo indicato.

Coriandoli in mano e buon divertimento!

Summary
I Carnevali più belli d'Italia: la classifica
Article Name
I Carnevali più belli d'Italia: la classifica
Description
Siete pronti a festeggiare il carnevale? Se non sapete cosa fare ecco la nostra personale classifica sui Carnevali più belli d'Italia. A voi la scelta!
Author
Publisher Name
jollyticket